PREVENTour 2018 – COSENZA – 6 MAGGIO 2018

Arriva a Cosenza il PrevenTour 2018, l’iniziativa che, organizzata dall’Associazione “Europa Solidale” Onlus, vede una gioiosa carovana portare la prevenzione sanitaria direttamente nelle piazze delle principali città di Calabria, Puglia e Basilicata.

PrevenTour 2018 è organizzato dall’Associazione “Europa Solidale”, una Onlus che dal 2016 fornisce gratuitamente cure mediche specialistiche e dentarie ai meno abbienti in propri laboratori, attività resa possibile dalla disponibilità e dalla sensibilità di medici specialisti di ogni branca.
Il PrevenTour, infatti, porta la prevenzione direttamente dai cittadini raggiungendoli nelle piazze durante i weekend, quando hanno un po’ più di tempo per un controllo e per ascoltare i consigli dei medici. Scopo ultimo è sensibilizzarli sull’importanza della prevenzione da realizzarsi mediante controlli ed esami sanitari periodici, e non solo quanto appaiono i sintomi di una patologia.

Dalle ore 10 alle ore 20 di domenica prossima, 6 maggio, in piazza dei Bruzi a Cosenza sarà allestito un villaggio della prevenzione con una tenda della Croce Rossa Italiana e il laboratorio mobile di audiometria di Maico Cosenza.

Qui i cittadini riceveranno materiale informativo e potranno sottoporsi gratuitamente ad esami audiometrici per la prevenzione dei disturbi al sistema uditivo, nonché a controlli della pressione e della glicemia, il tutto in un clima festoso con intrattenimento per i più piccoli. I volontari della Croce Rossa Italiana, inoltre, cureranno dimostrazioni di manovre salvavita utili in occasione di incidenti domestici e stradali.

A Cosenza la direzione scientifica del PrevenTour 2018 è del dottor Stefano Lanza, dirigente medico del reparto di Otorinolaringoiatria dell’Ospedale “SS Annunziata” di Cosenza che, con spirito di gratuità, sarà personalmente in piazza con alcuni suoi collaboratori per realizzare gratuitamente audiometrie e visite dell’apparato uditivo ai cittadini.

Queste attività, in particolare, saranno realizzate nel Laboratorio mobile di audiometria della Maico e della Otosalus, aziende che sostengono l’iniziativa.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *